L’estate in terrazza

L’estate che stiamo vivendo, come anche la precedente, passeranno alla storia, come parte di una nuova era, detta Covidico, un momento storico che di certo ha cambiato radicalmente alcune delle nostre abitudini, incluso il modo in cui viviamo la nostra casa.
Valorizzare al massimo in nostri spazi aperti: terrazzi, balconi e giardini, piccoli o grandi che siano, ci aiuterà a portare serenità in famiglia, bene prezioso in questi tempi incerti.

Se fino ad oggi abbiamo trascurato gli esterni della nostra casa, privilegiando uscite nei parchi pubblici o gite con gli amici, già durante la quarantena abbiamo scoperto il valore di questi spazi e magari abbiamo iniziato a pensare a come renderli più belli e accoglienti.

 ISPIRAZIONE HYGGE

Prendiamo spunto da un’ispirazione che viene dal nord, dalla Danimarca in particolare. Si chiama “hygge” ed è la propensione, tipica nei paesi scandinavi, di rendere accoglienti, comodi e rilassanti alcuni angoli della casa. Principalmente pensata per i mesi invernali, questa tendenza di arredo predilige coperte, candele, divani e abiti comodi (in questo Live Talk Home Style Blogs ne abbiamo parlato diffusamente). Se facciamo nostre queste ispirazioni e le decliniamo in versione estiva, mediterranea, adatta al caldo clima estivo dell’Italia, possiamo immaginare di creare un nostro piccolo angolo di paradiso. Ecco cosa non deve mancare.

1. TANTO VERDE
Piante, fiori e alberi in vaso sono alla base di qualsiasi allestimento. Gli arbusti fungeranno anche da frangivista, mentre i vasi più piccoli, disseminati sul balcone in punti strategici, creeranno un ambiente rilassante e accogliente: un piccolo giardino in terrazzo. La vegetazione sospesa poi ha un fascino tutto particolare.

2 – SEDUTE SOSPESE
Se avete modo di collocarle, le sedute sospese contribuiscono ad offrirci una sensazione di vacanza e a rendere davvero speciale il nostro outdoor. Non importa avere un giardino o un terrazzo grande. Le amache si possono appendere ovunque e, quando abbiamo bisogno di fare spazio, sono anche facili da smontare e riporre. E perché no, vanno benissimo anche in veranda!

4 – CATENELLE DI LUCI E CANDELE
Sembrano dettagli, eppure queste piccole fonti di luce creano sempre un’atmosfera piacevole e non a caso sono alla base dell’ispirazione hygge. Nelle calde sere d’estate, quando si sta svegli fino a tardi, terrazzi, balconi e giardini si illuminano con poca spesa e grande risultato.

5 – PISCINA O IDROMASSAGGIO GONFIABILE
Se fossimo al nord penseremmo ad un braciere, ma per affrontare le calde estati italiane, una piscina gonfiabile può allietare il pomeriggio dei più piccoli (e non solo). 

Se avete un po’ più di budget a disposizione potete optare per una piscina idromassaggio gonfiabile e coccolarvi tra bollicine e qualche bibita fresca. Piacevolissima anche a tarda sera…

Indubbiamente tutti questi accorgimenti ci permetteranno di goderci al meglio i nostri spazi esterni e a valorizzarli al massimo, a prescindere dalla dimensione. Se ad esempio avete problemi con il pavimento del terrazzo che è rovinatoo antiestetico, potete ad esempio optare per un tappeto di erba sintetica: facilissima da applicare e altrettanto da pulire e non teme le intemperie. 

Godiamoci l’estate, anche restando a casa!