Interni in stile veneziano moderno

Venezia è una delle città più belle e magiche al mondo. Ha ispirato racconti, film e opere d’arte. Le sue ville e palazzi rinascimentali affascinano il mondo. Vediamo come possiamo, anche in una casa contemporanea, ispirarci allo stile veneziano per aggiungere qualche “effetto speciale” al nostro arredamento.

Lo stile veneziano classico risale all’epoca rinascimentale, quando Venezia era uno dei più importanti centri culturali d’Europa. È un arredamento ricco, sontuoso caratterizzato da stucchi, arredi impreziositi da intarsi, lavorazioni in foglia d’oro, velluti e broccati e tutta l’abbondanza tipica del barocco. Uno stile decisamente in antitesi rispetto all’essenzialità delle linee moderne, eppure ancora capace di evocare una magia che, in piccola parte possiamo ancora riportare nelle nostre case.

A piccole dosi e con un mix & match molto calibrato.

Ecco alcuni dettagli di stile che possono ispirarci per aggiungere qualche tocco di stile veneziano ai nostri interni.

LAMPADARI SONTUOSI
Impronta inconfondibile dello stile veneziano è il lampadario di cristallo: ovviamente di Murano. L’arte dei maestri vetraiancora oggi può rievocare prestigio ed eleganza anche in un ambiente moderno.

VELLUTI, BROCCATI, LAVORAZIONI IN FOGLIA D’ORO
Nulla come i tessuti pregiati e le lavorazioni in oro e metalli preziosi riescono a restituirci quella sensazione di esclusività, sontuosità e carisma come l’insieme di questi dettagli. Da dosare con cura negli ambienti moderni, questi elementi richiedono molto gusto… perché strafare è davvero un attimo! Ma se riuscite a fare gli abbinamenti giusti, la magia è assicurata, soprattutto se saprete abbinare questi sfarzosi elementi a contrasto con pavimentazioni e pareti grezze, non lavorate!

SPECCHI PREZIOSI
Gli specchi veneziani sono famosi in tutto il mondo per la loro manifattura, sembrerebbero però difficili da contestualizzare in una casa modernaInvece… guardate che splendore!

Bellissimi anche gli specchi artistici di Murano in stile moderno…

COLORI E MATERIALI DELLA LAGUNA CHE FANNO TENDENZA…

Per finire, alcune testimonianze di come il fascino di questa città continui ad influenzare architetti e designer. Ad esempio, il famoso terrazzo alla veneziana, lavorazione tipica delle pavimentazioni del triveneto, composta da granulati di marmo e pietre è da alcuni anni una tendenza molto in voga per gli interni.

Talmente tanto che un’azienda di ceramica lo ha proposto anche in versione piastrella/cementina e, il risultato, è davvero spettacolare.

Se invece volete portarvi a casa (legalmente) un vero “pezzo di laguna” allora le creazioni di Riva 1920, vi conquisteranno. Un’intera collezione di arredi: tavoli, consolle, madie, realizzata con il legno riciclato dalle briccole lagunari, i tronchi di legno che delimitano le fermate dei gondolieri veneziani. Ogni arredo è un pezzo unico, firmato dal designer Matteo Thun.

Venice – San Giorgio church and lamps

E per finire, concorderete che la collezione di Moooi, Patchwork, dalle forme semplici, tradizionali e autentiche con colori allegri e squillanti ci riporta agli indimenticabili borghi di Murano e Burano.

E qui vi lasciamo… con Venezia nel cuore!